Inserito da Michele Sambin il
26/02/2012
in
dalla Lettera di Ruzante

dalla Lettera di Ruzante
ideazione, scene, musica, regia Michele Sambin
interpreti Roberto Milani, Michele Sambin
aiuto regia Pierangela Allegro
luci e audio Paolo Cafiero
produzione Tam Teatromusica, Veneto Teatro
in collaborazione con Santarcangelo dei Teatri

Con questo lavoro per la prima volta volgo lo sguardo alle mie spalle, agli antenati, ai padri, alle radici. Il confronto con Ruzante è per me la necessità di chiarire il rapporto con la tradizione. Nella Lettera, il suo ultimo testo/testamento, trovo il senso della vita. Attraverso mio padre sento Ruzante vicino come può esserlo stato un nonno che qualche secolo prima di me ha usato l'arte per comunicare il suo amore per la vita.